Sei qui: Home > Impianti sportivi > La Torre di Maratona e San Luca

La Torre di Maratona e San Luca

1925

La Torre di Maratona e San Luca

L'immagine, una tra le più emblematiche del nuovo (1925) quartiere sportivo divenuto nuovo confine della città rispetto al Piano Generale Regolatore del 1889, è tratta dal volume edito in occasione di Italia '90: "Dal Littoriale allo Stadio" Storia per immagini dell'impianto sportivo bolognese, di Nazario Sauro Onofri e Vera Ottani, edito a cura della C.C.C. nel gennaio 1990.
Coniuga e racconta i citati motivi architettonici di Bologna, "Città dei Portici", con i modelli 'arcuati' degli anfiteatri romani ed il ricordo 'eroico' della più famosa delle innumerevoli battaglie (Maratòna, 490 a.C.) occorse tra le 'civiltà' greca e quella orientale. Se a Milziade e ai suoi 11.000 combattenti dobbiamo la vittoria, annunciata dopo una corsa stremante di oltre 42 chilometri da Fidippide agli ateniesi, è ad Alessandro Magno (356 -323 a.C.) che dobbiamo "il disegno di una monarchia universale e multirazziale di tipo teocratico, mirante a conciliare l'elemento greco con quello orientale, fino alle rive del Gange". Morì di febbri a Babilonia, in Mesopotania, tra il Tigri e l'Eufrate, nell'attuale Iraq.
La Torre, sovrastata da una Vittoria alata, che divenne bersaglio di fucilate dei soldati inglesi accantonati nel 1945 all'interno dello Stadio, fu eretta nel 1928, sul disegno dell'Arch. Giulio Ulisse Arata (1881-1962) il quale grazie all'amicizia che lo legava al podestà di Bologna Leandro Arpinati, restaurò Palazzo Fava-Ghisilardi come sede della Casa del Fascio (1923-1925), attualmente Museo Medioevale, e progettò inoltre l'Aula Magna dell'Università (1926-1935), il monumento ai caduti fascisti alla Certosa (1932-1933) e la fontana dedicata agli operai deceduti durante i lavori della "Direttissima" nel piazzale della Stazione (1932-1934).

« precedente  |     |   seguente »
Sei qui: Home > Impianti sportivi > La Torre di Maratona e San Luca

CONI Point di Bologna, Via Barberia 24, Bologna, tel. 051580542 fax: 051580463 e-mail: bologna@coni.it

Web Master G. Bonazzi | Powered by CMSimple | Accedi