Sei qui: Home > Oggettistica > Emilio Baumann

Emilio Baumann

1911

Emilio Baumann

La grande medaglia d'oro consegnata ad Emilio Baumann (sul diritto l'effigie del Maestro) durante l'Accademia del 10 dicembre 1911 in Santa Lucia, dall'Assessore Ing. Melloni in rappresentanza del Comune di Bologna; coniata dal Jonhson, in occasione del cinquantenario d'insegnamento e nel quarantennale della da Lui fondata Società sportiva 'Virtus'.
Il diametro è di mm.45 ed il peso di 59 grammi.
Il rovescio ha la dedica dei "Discepoli ed Ammiratori".
La medaglia d'oro qui riprodotta, era nelle mani della famiglia di un pronipote di Emilio Baumann, Samuele Testa, sacerdote missionario e uomo di sport.
Nel 1968 consentì al curatore di www.museodellosportbologna.it di entrarne in possesso.
Samuele Giovanni Emilio Testa ebbe infatti i natali dal ramo di una delle sorelle di Emilio Baumann, Maria, andata sposa a Giacomo Testa.
Padre Sam, insegnante e sportivo (professore di matematica, fisica e geologia) missionario cattolico in Zaire, ha lasciato grande rimpianto, decedendo in un piccolo paese del modenese, Savoniero, il 22 novembre 1998.
Nel 1964, il 2 giugno, fondò la prima sede nautica al Brasimone e nel 1967 la Società di Canottaggio 'Tritium' di Trezzo d'Adda, che ha dato all'Italia diversi campioni del mondo.
Per generazioni di giovani, Padre Sam, com'era conosciuto, è stato educatore spirituale e fisico.
La medaglia venne infine affidata al Segretario Generale della Sef Virtus, Achille Baratti, per costituire la 'prima pietra' dell'auspicato Museo dello Sport bolognese.

« precedente  |     |   seguente »
Sei qui: Home > Oggettistica > Emilio Baumann

CONI Point di Bologna, Via Barberia 24, Bologna, tel. 051580542 fax: 051580463 e-mail: bologna@coni.it

Web Master G. Bonazzi | Powered by CMSimple | Accedi