Sei qui: Home > Territorio Metropolitano

Territorio Metropolitano


All'esame della carta geografica la provincia di Bologna, dal 1993 più propriamente definita "territorio metropolitano", si distingue in un'area grossomodo triangolare.

L'apice è incuneato nell'Appennino e "la bassa" ne forma la base.

Il territorio è al 21% montagnoso, al 36% collinare ed al 43% pianeggiante, così condizionando la tipizzazione locale delle pratiche sportive o di diporto.

Alto crinale

Otto ambiti, così geograficamente determinati, caratterizzano il territorio metropolitano bolognese:

1° alto crinale,
2° montano,
3° pedemontano,
4° collinare,
5° pedecollinare,
6° pianura e alta pianura,
7° lacuale, di bacini artificiali, canali e vasche,
8° torrentizio e fluviale.

Le discipline sportive attinenti ai sopracitati ambiti assommano a non meno di centotrenta, dallo scialpinismo, sports del ghiaccio e roccia, a quelli aerei (volo a vela, a motore, parapendio, deltaplano, paracadutismo) e acquatici (nuoto, canoa kayak, o di superficie, alle immersioni subacquee lacuali o di bacino).


I contenuti di questa sezione:

« precedente  |     |   seguente »
Sei qui: Home > Territorio Metropolitano

CONI Point di Bologna, Via Barberia 24, Bologna, tel. 051580542 fax: 051580463 e-mail: bologna@coni.it

Web Master G. Bonazzi | Powered by CMSimple | Accedi