Sei qui: Home > Territorio Metropolitano > Portico per il Santuraio di San Luca

Portico per il Santuraio di San Luca

1905

Portico per il Santuraio di San Luca

Cartolina dell'Edit.G.Mengoli, datata 3 ottobre 1905, del Portico per il Santuraio di San Luca, nella tratta Meloncello-Arco Guidi.
Posteriormente al porticato è riconoscibile la struttura del Tiro a Segno, operativo per un quarantennio (1885-1925) circa.
In questo secondo impianto, la Società del Mandamento di Bologna, in occasione dell'Esposizione Emiliana, organizzò dall'11 al 17 giugno 1888 una Grande Gara Straordinaria, cui presero parte 352 tiratori di 43 rappresentanze. I colpi sparati complessivamente risulteranno di numero 70.000.
La società bolognese alla fine del 1887 verificava 761 soci, ripartiti in tre reparti: Milizia, n°451, Scuole n°179, Libero n°131. I colpi sparati nell'anno 1887 erano stati 32.056.
Così com'era accaduto negli anni d'esercizio del primo impianto di Bersaglio (1862/88: le date dimostrano, insieme con documenti giacenti presso l'archivio Storico del Comune, un breve periodo di coesistenza dei due impianti) si ebbe a lamentare, sia da parte del Consiglio di Amministrazione degli Asili Infantili, per quanto atteneva agli Orti di San Pietro Martire, dei colpi pericolosamente fuori bersaglio, sia da parte del Direttore del Cimitero comunale di Bologna, Adolfo Brasa, come '...due palle balzate fuori con veemenza e sibilando per aria a traverso del campo comune... avessero mancato di poco due inservienti intenti allo scavo delle fosse"!

« precedente  |     |   seguente »
Sei qui: Home > Territorio Metropolitano > Portico per il Santuraio di San Luca

CONI Point di Bologna, Via Barberia 24, Bologna, tel. 051580542 fax: 051580463 e-mail: bologna@coni.it

Web Master G. Bonazzi | Powered by CMSimple | Accedi